Collaborazioni/ Le mie ricette/ Pane - Lievitati e simili

Pane di burro d’alpeggio alla zucca con ripieno goloso al Salame Contadino e Bleu d’Aoste

Quando sono stanca e stressata del tran tran quotidiano faccio una cosa, anzi due: accendo il forno e comincio ad impastare il pane!

Pane di burro d'alpeggio alla zucca con ripieno goloso al Salame Contadino e Bleu d'Aoste
Pane di burro d’alpeggio alla zucca con ripieno goloso al Salame Contadino e Bleu d’Aoste

Preparare il pane per me ha un valore terapeutico, mi rilassa e mi da la sensazione di prendermi cura di me e della mia famiglia. Il profumo di una pagnotta appena sfornata mi coccola l’anima, mi mette di buon umore e sentire esclamare dalle mie bambine “Mmhh che profumino!” mi riempie di gioia!

Questo pane di burro alla zucca con ripieno è ancora più goloso ed anche bello da vedere! L’impasto contiene pochissima farina e tanta zucca, questo fa si che si scioglie in bocca. Il ripieno, che è a base di salame contadino Clai e formaggio erborinato Bleu d’Aoste, regala un gusto forte e deciso che con la dolcezza della zucca lega alla perfezione.

Siete curiosi di provare la mia ricetta? Venite in cucina con me e allacciate i grembiuli!

Ingredienti per 4 persone:

Per l’impasto:

  • 175 gr di farina integrale
  • 250 gr di polpa di zucca cotta al forno
  • 1 cucchiaino di sale
  • mezzo cubetto di lievito di birra
  • 2 uova fresche
  • mezzo bicchiere di latte tiepido
  • 70 gr di burro di alpeggio

Per il ripieno:

  • 150 gr di Salame Contadino Clai
  • 150 gr di Formaggio erborinato Bleu d’Aoste
  • 100 gr di polpa di zucca cotta al forno

Procedimento:

Per preparare il pane di burro d’alpeggio alla zucca è necessario come primo passaggio cuocere la zucca al forno e farla completamente raffreddare prima di procedere ad impastare.

Pane di burro d'alpeggio alla zucca con ripieno goloso al Salame Contadino e Bleu d'Aoste
Pane di burro d’alpeggio alla zucca con ripieno goloso al Salame Contadino e Bleu d’Aoste

Quindi mondate la zucca e tagliatela a cubotti, mettetela in una teglia da forno assieme ad un dito d’acqua, sale e pepe. Lasciatela cuocere lentamente, a 160 gradi per circa 50 minuti, o fino a che non risulterà morbida al tocco della forchetta.

Quando la zucca sarà pronta, lasciarla raffreddare e procedere alla creazione dell’impasto del pane.

Pane di burro d'alpeggio alla zucca con ripieno goloso al Salame Contadino e Bleu d'Aoste
Pane di burro d’alpeggio alla zucca con ripieno goloso al Salame Contadino e Bleu d’Aoste

Sciogliete il burro con il latte tiepido aiutandovi con una frusta o una forchetta. Aggiungete lentamente la farina e amalgamate; aggiungete successivamente tutti gli altri ingredienti. Impastate bene e se necessario aggiungete ancora un po’ di farina se sentite l’impasto troppo umido al tatto. L’eccessiva umidità dell’impasto può dipendere dalla consistenza della zucca, se è troppo acquosa o asciutta.

Lasciar lievitare l’impasto fino al raddoppio, ci vorranno circa due ore, in base anche alla temperatura che avete in casa.

Riprendete il panetto e dividetelo in 4 parti uguali. Create una pallina con ogni pezzo di impasto e schiacciatela allo spessore di 1 cm con le mani unte leggermente con dell’olio. Sistemateci al centro il ripieno: qualche dadino di zucca cotta al forno, il formaggio Bleu d’Aoste e il salame contadino.

Chiudete a palla ogni pagnotta e capovolgete verso il basso la chiusura, incidete un taglio a croce con un coltello affilato e sistemate a lievitare in una teglia ricoperta da carta forno per ancora 45-60 minuti.

Pane di burro d'alpeggio alla zucca con ripieno goloso al Salame Contadino e Bleu d'Aoste
Pane di burro d’alpeggio alla zucca con ripieno goloso al Salame Contadino e Bleu d’Aoste

Accendete il forno e impostatelo alla temperatura di 250°, quando la spia della temperatura si spegne infornate le pagnotte e abbassate la temperatura a 200°. Lasciate cuocere per circa 40 minuti o fino a quando le pagnotte saranno ben dorate.

Lasciate intiepidire prima di gustare il pane di burro d’alpeggio alla zucca e accompagnatelo ad un buon bicchiere di vino rosso!

Buon appetito!!



Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook Un Architetto in Cucina oppure su instagramtwitter, google+, linkedin e pinterest.

Invece se avete domande o vi servono consigli potete lasciare un commento qui sotto, vi risponderò con molto piacere.



You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply