Pasta/ Pasta Fresca/ Primi

Crêpes con boudin e fonduta al tartufo

Lo so che siamo a Luglio e rabbrividite alla sola idea di accendere il forno e preparare le Crêpes con boudin e fonduta al tartufo! Ma qui in Valle d’Aosta il clima è ancora fresco e le crêpes sono il piatto tradizionale che non manca mai sulle nostre tavole! Con ogni tipo di ripieno, dal classico prosciutto e fontina, a quello a base di verdure, o come nel mio caso un pò più elaborato, con boudin e fonduta al tartufo nero dei Monti Sibillini.


Crêpes con boudin e fonduta al tartufo

Crêpes con boudin e fonduta al tartufo


“I boudin rientrano tra i grandi classici della tradizione valdostana e ancora oggi vengono preparati osservando scrupolosamente le antiche ricette tramandate da generazioni.

Questo particolare salume è prodotto con patate bollite, alle quali vengono aggiunti cubetti di lardo, barbabietole rosse (ottimo conservante naturale), spezie, aromi naturali, vino e sangue bovino o suino. L’impasto viene insaccato in sottili budelli naturali prima legati a mano, poi appesi ad essiccare per un paio di settimane.” (Cit. Love Vda).


Naturalmente la tradizione per il ripieno e la fonduta vuole la Fontina, come ingrediente principale, ma questa volta ho voluto apportare delle modifiche alla ricetta originaria ed ho utilizzato delle ottime fettine di formaggio Bergader.

In effetti il risultato non è stato niente male, anzi mi ha sorpresa! Le fettine sono ricche e gustose, si fondono alla perfezione e devo dire che sono davvero super pratiche.


Curiosi di sapere il procedimento e gli ingredienti? Seguitemi in cucina!


Ingredienti per 4 persone

Per le Crêpes:

250 ml di latte intero

90 gr di farina bianca “00”

2 uova intere

1 pizzico di sale 

Per il ripieno:

150 gr di fettine di formaggio Bergader (per me le Affumicate)

100 gr di boudin

Per la fonduta:

150 gr di fettine di formaggio Bergader (per me le Affumicate)

100 ml di latte intero

una noce di burro

qualche lamella di tartufo nero dei monti Sibillini (una decina circa)

sale e pepe q.b.


Come primo passaggio occorre preparare le Crêpes: sbattere le uova con un pizzico di sale, aggiungere la farina, unire a poco a poco il latte. Stemperare bene fino ad ottenere una pastella liscia e senza grumi e far riposare per circa 30 minuti. Scaldare un padellino antiaderente, ungere leggermente con olio e cuocere le Crêpes una alla volta.


Crêpes con boudin e fonduta al tartufo

Crêpes con boudin e fonduta al tartufo


Passiamo alla preparazione della fonduta. In un padellino antiaderente far sciogliere una noce di burro ed aggiungere le fettine di formaggio Bergader (per me le Affumicate), il latte, il sale e il pepe. quando il formaggio sarà quasi del tutto sciolto aggiungere le lamelle di tartufo. Mescolare sempre con delicatezza ed un cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema liscia e senza alcun grumo.


Crêpes con boudin e fonduta al tartufo

Crêpes con boudin e fonduta al tartufo


Riempire le Crêpes con il ripieno di formaggio e boudin sminuzzati al coltello. Arrotolarle su se stesse stando attenti a non fare uscire il ripieno dai due lati.


Crêpes con boudin e fonduta al tartufo

Crêpes con boudin e fonduta al tartufo

Crêpes con boudin e fonduta al tartufo

Crêpes con boudin e fonduta al tartufo


Posizionare le Crêpes in una pirofila unta di burro, cospargere di fonduta e infornare a 170° per circa 15-20 minuti. Servire calde e con una spolverata di tartufo fresco.


Crêpes con boudin e fonduta al tartufo

Crêpes con boudin e fonduta al tartufo



Se rifate una mia ricetta scattate una foto, usate l’hashtag #lericettediunarchitettoincucina e farete parte della mia gallery su Instagram!


Un architetto in cucina

Un architetto in cucina

Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook Un Architetto in Cucina oppure su instagramtwitter, google+, linkedin e pinterest.

Invece se avete domande o vi servono consigli potete lasciare un commento qui sotto, vi risponderò con molto piacere.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Torta magica al cioccolato