Le mie ricette/ Pasta/ Primi

Insalata di pasta

Con la vigilia del 1 Maggio è ufficialmente partita la stagione dell’ Insalata di pasta! Non mentite, lo so che state leggendo questo articolo perchè siete alla ricerca di qualche idea per il pic-nic del 1 Maggio!


Bene, siete fortunati, questa è la ricetta giusta, un’idea facile, veloce, a costo bassissimo e perfetta per un’allegra giornata fuori porta con gli amici!

La ricetta della mia insalata di pasta la vogliono tutti quelli che l’hanno assaggiata. E puntualmente ogni anno quando dobbiamo decidere chi porta cosa, gli amici sentenziano che l’Architetto in cucina si occupa dell’insalata di pasta.


Insalata di pasta

Insalata di pasta


Volete sapere come la faccio? Qui di seguito gli ingredienti ed il procedimento, correte a fare la spesa e stasera preparate la migliore Insalata di pasta del mondo!!


Ingredienti per 4 persone

350 gr di pasta corta, io ho utilizzato dei fusilli

100 gr di pesto

una manciata di olive nere denocciolate

1 peperone giallo

1 peperone rosso

2 zucchine di piccole dimensioni

2-3 pomodori all’insalta

una decina di datterini

una manciata di spinacini in foglie piccole

2 carote

una manciata di capperi dissalati

una manciata di pomodori secchi

200 gr di scamorza affumicata

una fetta spessa di prosciutto cotto arrosto

2 uova sode

olio evo q.b.

sale e pepe q.b.


So che la lista degli ingredienti vi sembrerà lunghissima, ma prima di tutto, potete scegliere gli ingredienti che più preferite, non per forza tutti. E seconda cosa, noterete che la maggior parte degli ingredienti li avrete probabilmente già in casa. Quindi perfetta anche come ricetta svuota frigo e dispensa, ottima anche come pranzo schiscetta last minute.


  • Per prima cosa bisogna lessare la pasta in abbondante acqua salata. Mi raccomando, fatela cuocere 1-2 minuti in meno al tempo che è indicato sulla confezione, eviterete così una insalata di pasta scotta. Contemporaneamente cuocete le uova sode: mettete le uova in un pentolino, versate dell’acqua fredda fino a coprirle interamente, versate un goccio di aceto di vino bianco e portate a bollore. Dal momento del bollore calcolate 8 minuti di cottura e al termine tenetele qualche minuto sotto il getto di acqua fredda per fermare la cottura.


  • Quando la pasta sarà cotta, scolatela bene e lasciatela raffreddare per qualche minuto. Nel frattempo preparate tutti gli ingredienti che andranno a completare il piatto. Tagliate à juliènne le carote, le zucchine e i peperoni; dividete a metà i datterini e tagliate a cubetti i pomodori da insalata. Tagliate a cubotti o a listerelle, in base a come preferite, la scamorza ed il prosciutto arrosto. Tritate grossolanamente, al coltello parte dei pomodori secchi, dei capperi, delle foglie di spinacini e delle olive; il resto lasciateli interi da aggiungere alla fine. Tagliate in 4 ogni uovo sodo, ma aggiungeteli solo alla fine, come decorazione, rischiereste altrimenti di romperli troppo mescolando il tutto.


  • Nel momento in cui la pasta si sarà perfettamente raffreddata, conditela con il pesto, la renderete profumata, saporita ed eviterete di utilizzare troppo sale ed olio. Mescolate bene e a questo punto aggiungete le verdure tagliate e quelle tritate al coltello, il prosciutto e la scamorza, i pomodori, il restante delle verdure che vi siete messi da parte, date una bella mescolata, ed infine le uova sode.


  • Conservare in frigo per qualche ora, potrete preparare la vostra insalata di pasta fino a 12-18 ore prima.


  • Servite a temperatura ambiente e rigorosamente con un spolverata di pepe nero!!


Buon pic-nic amici!!


Un architetto in cucina

Un architetto in cucina

Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook Un Architetto in Cucina oppure su instagramtwitter, google+, linkedin e pinterest.

Invece se avete domande o vi servono consigli potete lasciare un commento qui sotto, vi risponderò con molto piacere.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Praline cioccolato e nocciole